Come scegliere un controller ibrido per fotovoltaico ed eolico

La combinazione di pannelli solari e turbine eoliche è un ottimo modo per aumentare l’energia alternativa. In una certa misura, un tale sistema può garantire la produzione continua di energia off-grid fintanto che i pannelli solari funzionano durante il giorno e le turbine eoliche possono funzionare anche di notte. Combinare fonti di energia solare ed eolica per l’alimentazione off-grid è quindi una buona idea. Tali sistemi richiedono fondamentalmente regolatori di carica ibridi vento-solare. Naturalmente, un controller di carica ibrido di qualità ti aiuterà a configurare un sistema di alimentazione off-grid affidabile che unisce fonti solari ed eoliche.

Come combinare l’energia solare e l’energia eolica sullo stesso sistema

La combinazione di energia solare ed eolica può essere realizzata in due modi:

  • Collega più controller di carica allo stesso banco di batterie
  • Acquista un regolatore di carica solare eolico ibrido appositamente costruito.

Se non hai esperienza con i sistemi elettrici fuori rete, il modo di gran lunga meno complicato e più affidabile da percorrere è il secondo metodo, l’acquisto di un controller di carica dedicato a doppio scopo.

Un controller ibrido solare eolico è un dispositivo in grado di combinare e regolare la corrente da due fonti di alimentazione alternative; solare ed eolico. In passato, avevamo solo grandi turbine di livello industriale, ma oggi ci sono molte turbine eoliche piccole e compatte per applicazioni residenziali e altre applicazioni su piccola scala.

Lo scopo principale di un controller di carica ibrido, come sapete, è garantire il massimo input alla batteria sia da fonti eoliche che solari contemporaneamente. Sarebbe davvero fantastico se si disponesse di un controller di carica ibrido in grado di garantire un’elevata efficienza nella conversione di energia sostenibile in elettricità domestica utilizzabile.

Un controller ibrido eolico/solare sembra offrire il vantaggio di un carico di carica sincronizzato per il circuito solare ed eolico. Puoi far funzionare un regolatore solare e uno eolico fianco a fianco sullo stesso banco di batterie, ma devi assicurarti di poter impostare l’una o l’altra tensione di mantenimento in modo che corrisponda all’altra. Le caratteristiche indispensabili sono un amperometro per monitorare la potenza erogata e un interruttore del freno dell’eolico.

Un controller ibrido è sicuramente una parte essenziale di un sistema di alimentazione ibrido. Detto questo, è necessario un esclusivo controller di carica ibrido per fondere in modo intelligente le due fonti di alimentazione off-grid in casa o in qualsiasi altro luogo.

Ci sono molti marchi che offrono regolatori di carica ibridi solari eolici di alta qualità. Li ottieni in vari modelli in base alla loro produzione, dimensione, capacità e altro ancora.

Come scegliere un regolatore di carica per l’eolico

Quando si sceglie un controller di carica per l’energia eolica, è assolutamente essenziale scegliere un controller adatto al proprio sistema in termini di dimensioni e capacità massime. Ecco un breve elenco di esattamente ciò che devi confrontare:

  • Tipo di alimentazione in ingresso (trifase AC vs bifase AC vs DC)
  • Capacità di potenza massima in watt (deve soddisfare o superare la capacità della tua turbina eolica)
  • Supporta il tuo tipo di batteria (sigillata, allagata, al litio, ecc.)
  • Supporta la tensione della batteria (12V, 24V, ecc.).

Se un regolatore di carica eolica soddisfa queste specifiche, è adatto per l’uso con la turbina eolica. Alcune turbine eoliche sono già dotate di un proprio regolatore di carica integrato o incluso nella confezione, che hai la possibilità di sostituire in seguito, se necessario.

Come scegliere un regolatore di carica solare

Prima di considerare quale regolatore di carica è il migliore per il tuo sistema solare off-grid o ibrido, è importante comprendere la funzione di base di un regolatore di carica solare. Un regolatore di carica, indipendentemente dal tipo o dalla marca, preleva l’energia raccolta dai pannelli solari (o dalle turbine eoliche) e invia l’energia a un banco di batterie dove viene immagazzinata.

I regolatori di carica fanno proprio questo: controllano la carica. Il controller si assicurerà che le batterie ricevano la massima energia che possono ottenere dai pannelli, assicurandosi di non sovraccaricarle mai. Puoi utilizzare molti calcolatori online che incorporano la legge di Ohm (Amp x Volt = Watt) per adattare il controller al tuo sistema e qualsiasi azienda rispettabile di controller di carica solare offrirà strumenti di dimensionamento e supporto online o telefonico per aiutarti a prendere la decisione migliore su quale dimensione e la tensione è la cosa migliore per te.

Due tipi di regolatori di carica: PWM e MPPT

Esistono due tipi principali di regolatori di carica solare; PWM e MPPT. PWM (Pulse-width modulation) è un modello molto più semplice di regolatore di carica e può essere trovato sul mercato a prezzi estremamente bassi.

Il secondo tipo di controller di carica, che è diventato molto più comune negli ultimi anni, è un controller MPPT (maximum power point tracking). I controller MPPT sono molto più avanzati e in genere offrono una gamma più ampia di funzioni per proteggere e prolungare la durata delle batterie. Un regolatore di carica solare con rilevamento del punto di massima potenza prenderà la migliore quantità possibile di energia solare catturata dai tuoi pannelli e la consegnerà al tuo banco di batterie.

Il controller MPPT offre efficienze fino al 30% rispetto ai tradizionali controller di carica PWM e ha la capacità di adattare array solari molto più grandi e tensioni più elevate al tuo sistema, riducendo la quantità di cavo necessaria, lo spessore (e quindi il costo complessivo del cavo) e la quantità di pannelli necessaria a causa delle maggiori efficienze.

Il lato positivo dei controller PWM standard è soprattutto il costo. Se hai un piccolo pannello solare su una cabina o un camper e non hai ombreggiature e pieno sole, un caricabatterie PWM più economico e meno avanzato funzionerà perfettamente per le tue esigenze. Se stai cercando di portare la tua casa estiva o il tuo lavoro fuori rete, MPPT è un must.