I pannelli fotovoltaici producono energia con la luce lunare?

I prodotti solari sono diventati sempre più popolari perché a quanto pare è possibile risparmiare sulle bollette elettriche future con questi prodotti. Sai come funzionano i prodotti ad energia solare? I pannelli solari vengono utilizzati per assorbire l’energia solare che il sole crea quando i raggi del sole interagiscono con questi pannelli, gli elettroni iniziano a muoversi per creare una corrente elettrica. Ma un pannello fotovoltaico può produrre energia elettrica sfruttando la luce della Luna?

Posso generare energia elettrica con la luce della Luna?

La risposta è decisamente “sì”, perché la luce lunare non è altro che luce solare riflessa. I pannelli solari fotovoltaici convertono il chiaro di luna in elettricità. Ciò può essere sfruttato per alimentare celle fotovoltaiche al costo di 345: 1, il che significa che un pannello che normalmente produrrebbe 3450 W a mezzogiorno produrrebbe solo 10 W di potenza durante la luna piena.

Allo stesso modo, il quarto di luna (illuminazione del 50%) produrrebbe solo 5 W, e così via. Concentrare la luce lunare utilizzando tecniche riflettenti o rifrattive aumenterebbe il wattaggio. Finché la luce ha una lunghezza d’onda compresa tra 400-1127 nm (dal viola al vicino infrarosso), la cella fotovoltaica la convertirà in elettricità. Non importa se è la luce del sole, la luce della luna o la torcia.

I pannelli solari si basano sulla luce solare grezza che contiene molte particelle. Una delle principali particelle utilizzate per caricare i pannelli solari sono chiamata fotoni. Quando i fotoni del sole sono esposti ai pannelli solari, gli elettroni all’interno del pannello si caricano e creano una corrente di energia utilizzabile. Quando il sole tramonta, gli elettroni non sono più esposti alla luce solare e quindi non si caricheranno per creare elettricità.

Sebbene la luna brilli luminosa di notte, non crea la propria luce perché la luna riflette solo la luce del sole. La luna non genera la propria luce come fa il sole La luna non produce fotoni e nessuna luce propria, quindi sfortunatamente non è in grado di caricare i pannelli solari. Tuttavia, possiamo ancora raccogliere energia dalla luna che non è efficiente come il sole. La tecnologia sta avanzando e stiamo trovando modi per raccogliere energia dalla luna.

Si può alimentare un carico con l’energia fornita dalla Luna?

Con la luna piena in una notte senza nuvole, ottieni circa 1/350.000 di più del sole di mezzogiorno. Quindi il tuo tetto solare da 7.000 watt potrebbe produrre 20 milliwatt con la luna piena. Il tuo inverter potrebbe spegnersi a potenze così basse, quindi potresti non ottenere nulla dal tuo sistema, ma i pannelli solari in realtà stanno producendo.

Un piccolo pannello solare con una potenza nominale di 50 watt produce abbastanza corrente per accendere un LED rosso. Guardando la tecnologia attuale, però, direi che non è possibile generare elettricità utilizzabile dal pannello solare. Un attuale pannello fotovoltaico ha bisogno di energia di 1,1 eV (uguale al band-gap del silicio) per creare una coppia elettrone-lacuna che la luce lunare non può fornire a causa della minore intensità (meno energia).

Se in futuro saremo in grado di sostituire il silicio con un materiale il cui band-gap è uguale all’energia fornita dalla luce lunare, allora il pannello solare (o dovrei dire il pannello lunare) può essere utilizzato di notte per la generazione di elettricità. Se dovessi mettere un pannello solare sulla luna stessa, genererebbe elettricità dalla luce del sole, ma solo durante le ore notturne della Terra, perché il sole illumina la luna quando il sole è tramontato.

Quindi, in teoria, l’unico modo per un pannello solare di generare elettricità di notte sarebbe attaccarlo sulla luna! Tuttavia, non tutto è perduto. Quindi abbiamo stabilito che la luna non può caricare i pannelli solari, ma per quanto riguarda l’altra luce nel cielo? Esatto, le stelle. Come il sole ha l’energia solare, le stelle hanno energia stellare. L’energia stellare è l’energia interna irradiata da una stella.

Se un materiale sensibile all’energia stellare (allo stesso modo in cui il silicio è sensibile all’energia solare) viene utilizzato per creare un “pannello stellare”, allora potremmo essere in grado di combinare il materiale con le celle solari per generare energia dalla luce delle stelle . Purtroppo questo deve ancora essere reso praticabile, ma chi può dire che in futuro non sarà possibile?

La luce lunare crea un effetto fotoelettrico sui pannelli solari fotovoltaici?

Per il nostro test, abbiamo collegato il voltmetro a una serie di nove pannelli solari da 210 watt. Se hai guardato la Luna nella notte del 14 novembre 2016, potresti aver notato che sembrava più grande del normale. Questo effetto “Superluna” è dovuto al fatto che la Luna è più vicina alla Terra nella sua orbita nello stesso momento in cui diventa una luna piena.

La tensione aumentava quando la Luna saliva direttamente sopra l’array. Francamente, non è stata generata nemmeno abbastanza energia per “svegliare” l’inverter del sistema solare, che normalmente è dormiente di notte. Ma abbiamo osservato un effetto fotoelettrico, misurando 2,9 volt per essere precisi! Si tratta della tensione necessaria per alimentare un LED.

In termini di generazione di energia solare, questo è a malapena un blip sul radar. Ma aspetta, se la Luna riflette circa il 3-12% della luce solare, perché non è stata prodotta più tensione? Bene, si scopre che ci vorrebbero quasi 400.000 lune per eguagliare la luminosità del sole. Il che probabilmente spiega perché puoi fissare direttamente la Luna e non friggere le retine!

Ci sono ragioni più tecniche per spiegare la relazione non lineare tra la luce solare riflessa dalla Luna e la quantità di luce che colpisce la Terra, o nel nostro caso, l’array solare. La luce che si riflette sulla Luna è diffusa a causa della sua forma sferica, quindi ne abbiamo pochissima; la maggior parte si disperde nello spazio. Anche durante un Superluna, la Luna non ha il “potere di una candela” alla luce del Sole!

I pannelli solari utilizzano la luce o il calore per generare elettricità?

I pannelli solari possono generare elettricità utilizzando sia il calore che la luce. Ci sono 2 modi in cui questo può essere ottenuto. Un modo è utilizzare un pannello solare termico. Il calore radiante del sole viene riflesso su un conduttore di calore termico che genera vapore per azionare la turbina. Il secondo modo è un modo più popolare per generare elettricità che utilizza la tecnologia fotovoltaica. La tecnologia fotovoltaica che utilizza i wafer di silicio per svolgere questo compito.

Confrontando i due metodi tra loro, la generazione di elettricità con la luce è preferibile e migliore rispetto all’uso del calore. È preferita nel settore perché anche se è inverno o se è nuvoloso l’assorbimento di energia non si ferma. Questi sono i modi in cui possiamo ottenere l’energia del sole. Possiamo utilizzare sia la luce che il calore per essere convertiti in elettricità che può essere utilizzata nelle nostre case o per altri usi su larga scala.