Si può camminare sui pannelli fotovoltaici?

Un consiglio che leggerete spesso su come mantenere i vostri pannelli fotovoltaici in buone condizioni di lavoro è di non camminare sui pannelli solari. Gli esperti dicono che non dovresti farlo. Il nostro articolo chiarirà questa confusione e spiegherà il motivo dell’avversione degli esperti a non calpestare questi produttori di energia solare. In teoria puoi camminare su qualsiasi tipo di pannello solare, ma tu o il pannello, o entrambi, potreste non essere molto contenti del risultato! Sicuramente non vuoi camminare su pannelli di vetro con telaio in alluminio, ma altri tipi sono progettati specificamente per essere calpestati, come le serie Standard e Power M di Solara.

Va bene camminare sui pannelli solari?

Passare a una fonte di energia più ecologica, come un pannello solare, è sempre una buona decisione. Può fornire un supporto aggiuntivo al tuo tetto, può aiutare a ridurre la tua impronta di carbonio e può ridurre le spese per l’elettricità. Sebbene abbia molti vantaggi, la manutenzione di questi pannelli può essere dolorosa. È inoltre necessario pulirli regolarmente per evitare che lo sporco si accumuli e ostacoli lo stoccaggio efficiente dei pannelli.

Considerando che hai costruito pannelli solari sul tuo tetto, potresti chiederti se potresti camminarci sopra per ripararli in caso di rottura. Potresti anche voler camminarci sopra solo perché puoi o perché sei orgoglioso di possederne uno e prendere l’iniziativa per salvare l’ambiente. Qualunque sia la ragione, ti è permesso farlo? Rimarrai folgorato se cammini sui pannelli solari? Ancora più importante, si romperanno se mettete troppa pressione su di loro?

Per rispondere alla seconda domanda, no, non verrai folgorato. Sono sicuri per te su cui camminare. Tuttavia, è ancora sconsigliato che le persone camminino su questi pannelli baciati dal sole per numerosi motivi. Prima di tutto, i pannelli solari sono costosi. Se cammini su telai o celle di pannelli solari, potrebbero rompersi o graffiarsi. Una volta che una cella è rotta, la tendenza della sua potenza a deteriorarsi aumenta.

In secondo luogo, con varie condizioni meteorologiche e calamità naturali, anche una piccola fessura può diventare più grande, poiché la costante espansione o contrazione termica causerà la separazione dei materiali circostanti. Infine, considerando quanto costano e quanto tempo richiedono l’installazione o la manutenzione, non vale la pena rischiare di danneggiarne uno.

I pannelli solari possono rompersi?

La risposta è semplice. Sì. Possono rompersi e ci sono diversi elementi che possono far sì che la tua macchina completamente funzionante ed efficiente dal punto di vista energetico sia meno funzionale o, addirittura, si rompa. Uno è se cammini sui pannelli solari. Questo è spiegato chiaramente nella sezione precedente. Per essere più specifici, a seconda della qualità dei materiali utilizzati nel tuo pannello e del tuo peso, può davvero rompere le tue celle solari e renderle meno efficienti.

È peggio se indossi qualsiasi tipo di calzatura quando le calpesti. Lo sporco delle suole (come schegge o detriti di roccia), può causare graffi o graffi sulla superficie dei pannelli, che possono disattivare una cella.

Un altro fattore sono le calamità naturali. La grandine, in particolare, può portare allo sviluppo di microfessure nei pannelli. Queste crepe sono invisibili ad occhio nudo ma causano danni reali ai pannelli quando si accumulano. La neve può anche modificare lo stato termico delle celle e portarle a degenerare in termini di funzionalità. Anche gli sbalzi di temperatura estremi possono danneggiare o rompere i pannelli.

Ancora di più, fulmini e tempeste sono inevitabili. Sì, la qualità dei pannelli solari si deteriora naturalmente nel tempo. Tuttavia, considerando tutti questi elementi, correrai un rischio aggiuntivo camminando sulle celle dei pannelli solari invece di mantenerle funzionali per almeno 25 anni? Probabilmente no.

Un pannello solare rotto può funzionare? E come riparare il pannello rotto?

Quindi, cosa dovresti fare se rompi il pannello solare camminandoci sopra? Hai appena perso completamente il tuo investimento? Bene, dipende da quanti danni ha causato l’azione. Normalmente, l’assicurazione del proprietario della tua casa coprirà i danni. Se solo una cella è rotta, potrebbe essere necessario sostituire solo quella cella, il che non ti costerà molto.

Se sei un esperto di pannelli o se hai abbastanza conoscenze tecniche per effettuare le riparazioni da solo, puoi usare i buoni vecchi passaggi pulendo prima le superfici con alcol denaturato e usando una resina epossidica bicomponente resistente ai raggi UV per sigillare le crepe e impermeabilizzare i pannelli. Tuttavia, questo processo richiede grande cura.

I tuoi pannelli solari non smetteranno del tutto di funzionare solo perché li hai graffiati dopo aver camminato sui pannelli solari. Potrebbe avere una potenza ridotta, tuttavia, di circa il 10-20%. Se vuoi sapere quanto sono danneggiati, puoi misurare la tensione attraverso le schede della cella. Se non sono gravemente danneggiati, otterrai comunque una tensione nominale compresa tra l’85% e il 100%.

Se la fessura o la cella rotta non coprivano un’ampia superficie, l’impermeabilizzazione può semplicemente fare il trucco. Il caso peggiore è se l’intero pannello deve essere sostituito. Per quanto riguarda le microfessure, di solito sono coperte dalla garanzia, quindi potresti anche farle controllare da un esperto per una migliore riparazione.

In conclusione, puoi camminare sui pannelli solari?

Sì, assolutamente. Ci sono anche spot pubblicitari di pannelli solari che mostrano quanto possano essere robusti questi pannelli anche con peso e forza. La domanda migliore è se dovresti, e la risposta a questo è un grande, sonoro no. Se consideri il costo dei pannelli e l’installazione dell’impianto solare, non ci penseresti nemmeno due volte a danneggiarli.

Tuttavia, se hai davvero bisogno di calpestarli, ci sono alcune cose che puoi fare per alleviare potenziali danni. Puoi muoverti a quattro zampe in modo che il tuo peso sia distribuito uniformemente e la pressione non sia troppo grande. Puoi muoverti il più lentamente possibile, in modo da non spingere più forte il tuo peso sulla superficie.

Avvicinarsi il più possibile all’infisso del pannello per esercitare pressione sull’infisso e non sulla superficie del pannello. Infine, non indossare scarpe o calzature che possano portare detriti sulla superficie del pannello. Se sei in punta di piedi, pulisci i piedi prima di calpestare i pannelli.

Proprio come qualsiasi altro bene prezioso, vuoi mantenere i tuoi pannelli perfettamente funzionanti il più a lungo possibile. Quindi, se proprio non è necessario, non calpestarli.